Una rete conviviale

Se all’Alveare che dice Sì! gli ordini si fanno online, la spesa poi si ritira nella vita vera, all’ora della distribuzione, in mercatini effimeri organizzati dai Gestori d’Alveare. L’Alveare che dice Sì! non è solo un e-commerce: qui si creano delle vere relazioni tra le persone. Il segreto è tutto qui: nella combinazione dei mezzi tecnologici con la socialità e la convivialità che si crea nella comunità di ogni singolo Alveare. 

 

I Gestori d’Alveare

Più di 170 persone si sono già lanciate nell’avventura. Persone con storie diverse, origini diverse, lavori diversi. Ognuno di loro dà il suo tocco personale a questo progetto collettivo. “In questi mesi abbiamo capito che essere Gestori significa farsi sostenitori attivi e corresponsabili di una realtà fatta di cose buone e di valore”, dicono Simone e Sohila, che gestiscono un Alveare a Roma. “Fare la spesa diventa un momento di relax, in cui facciamo due chiacchiere su quando matureranno le prossime pere e le zucchine!” continua Roberto, Gestore di Formigine.

Apri il tuo Alveare

 

I produttori

Oltre 1500 produttori hanno scelto l’Alveare che dice Sì! come loro canale di vendita diretta. “Trovo ben strutturato il sito e durante le distribuzioni è interessante sia il confronto diretto con i clienti perché permette di migliorarsi e adeguarsi alle loro richieste, sia quello con gli altri produttori, per darsi consigli e divertirsi alle distribuzioni” dice Andrea, agricoltore. “Mi è subito piaciuto il progetto, ci credo molto e penso che crescerà sempre di più. In Italia c’è bisogno di intraprendenza, spirito d’iniziativa e acquirenti sempre più votati al km0”, aggiunge Alberto, allevatore.

Rifornisci gli Alveari

 

La comunità

Senza di loro niente sarebbe possibile. I consumatori possono supportare un sistema alimentare più giusto usando il loro potere d’acquisto per fare la spesa direttamente dai produttori. Ad oggi più di 75.000 persone sono registrate al nostro portale. Una fantastica comunità che vuole avere voce in capitolo, supportando un sistema alimentare più giusto, permettendo ai piccoli produttori locali di vivere del loro lavoro, dignitosamente.

Trova un Alveare

 

La carta etica dell’Alveare che dice Sì!

La nostra rete permette di accedere a cibo sano e locale e di tutelare i sistemi di produzione per le generazioni future, dando a questi sistemi dei mezzi per svilupparsi e crescere. Per sostenere queste sfide, i Gestori d’Alveare e noi dell’Alveare Madre siamo uniti da una Carta Etica: un patto di fiducia, trasparenza e professionalità. Accettando la Carta Etica, si accetta di agire per gli stessi obiettivi.